VITTORIA DI CARATTERE 3-2 CONTRO L’APRILIA

CASTELNUOVO VOMANO- APRILIA 3-2

CASTELNUOVO VOMANO : (4-2-3-1) Olivieri, Sanseverino (32’st Morganti), Terrenzio, Ferri, Foglia, Loviso, Emili Leo. (36’st Bregasi), D’Egidio (43’st Ndoye), Emili Lor. (27’st Croce), Di Ruocco (27’st Manari), Faggioli. A disposizione Natale, Di Stefano, Gentile, Sbarbati. Allenatore Guido Di Fabio

APRILIA : (3-4-3) Prudente, Pollace, Sossai, Camara, Succi (25’st Laghigna), Vasco, Luciani, Bernardini (39’st Ruggieri), Ouedrago, Bosi, Pezone (25’st Battisti). A disposizione Savati, Emili G., Lapenna, Calisto, Aglietti, Mannucci. Allenatore Giorgio Galluzzo

Arbitro : Francesco D’Eusanio di Faenza (Conte di Napoli e Preci di Macerata)

Reti : 22’ Bosi (Aprilia), 41’ Loviso (Castelnuovo), 6’st e 29’st D’Egidio (Castelnuovo), 44’st Laghigna (Aprilia)

Note : Ammoniti Ferri, D’Egidio, Sossai, Pezone e Luciani, Recupero 3’ e 5’

-CASTELNUOVO VOMANO- Il Castelnuovo Vomano torna alla vittoria superando 3-2 l’Aprilia e si conferma al momentaneo terzo posto in classifica nel girone F di serie D.

Dopo una prima opportunità al 2’ per il Castelnuovo Vomano, con una conclusione dai 20 metri di D’Egidio alzata in angolo da Prudente, l’Aprilia alza i ritmi e ci prova due volte all’11’, con una traversa di Luciani dalla distanza e con un diagonale di Bernardini respinto in angolo da Olivieri.

Gli ospiti ci riprovano al 16’ con Pezone sugli sviluppi di un corner, ma Olivieri con una gran parata respinge ancora.

L’Aprilia passa in vantaggio al 22’ con Bosi, che con una grande azione personale entra in area dal lato corto e insacca in diagonale lo 0-1.

Il Castelnuovo reagisce e ha due occasioni al 26’, con una punizione dai 25 metri di Loviso di poco a lato e con un contropiede di D’Egidio che conclude alto.

Nuovo tentativo dell’Aprilia al 30’ con un tiro di Ouedraogo che Olivieri spedisce in angolo e, sugli sviluppi dello stesso Pezone devia in mischia sfiorando il palo.

Il Castelnuovo Vomano torna a spingere poco prima del riposo, al 40’ Di ruocco conclude dal vertice dell’area e la deviazione di un difensore fa passare la palla vicino all’incrocio, poi al 41’ Loviso recupera palla al limite dell’area e conclude, palo gol, 1-1 e undicesima rete stagionale per il centrocampista.

A inizio ripresa, dopo una conclusione di poco alta di Bernardini al 1’, i padroni di casa tornano ad attaccare prendendo in mano il pallino del gioco e, al 6’, ribaltano il risultato con una gran volata di Emili che se ne va sulla destra e serve in mezzo per D’Egidio che  si destreggia da pochi metri e insacca il 2-1.

I ritmi del Castelnuovo non accennano a calare, al 13’ il colpo di testa di Ferri sfiora la traversa e, al 19’, Di Ruocco penetra in area in slalom e in diagonale sfiora il palo.

Al 29’, i neroverdi triplicano, legnata dal limite dell’area di Faggioli che fa tremare la traversa, la palla rimane nei pressi dell’area piccola e D’Egidio in semirovesciata realizza il 3-1.

L’Aprilia nel finale prova a riversarsi in avanti, al 41’ una punizione di Vasco viene respinta in angolo da Olivieri e, al 44’, Laghigna sevito in area da Ouedraogo insacca il definitivo 3-2.